Fare impresa

Libri e registri (vidimazione)

La legge 18 ottobre 2001, n. 383 prevede l'obbligo di vidimazione per:

  1. libri sociali delle società di capitali:
    • libro dei soci (escluse dalla tenuta le srl e le consortili a r.l. dal 30 marzo 2009)
    • libro delle obbligazioni
    • libro delle adunanze e delle deliberazioni delle assemblee
    • libro delle adunanze e delle deliberazioni del consiglio di amministrazione o delle deliberazioni dell'amministratore unico o del consiglio di gestione
    • libro delle adunanze e delle deliberazioni del collegio sindacale ovvero del consiglio di sorveglianza o del comitato per il controllo sulla gestione
    • libro delle adunanze e delle deliberazioni del comitato esecutivo
    • libro delle adunanze e delle deliberazioni delle assemblee degli azionisti
    • libro degli strumenti finanziari emessi ai sensi dell'art. 2447 sexies c.c. -
    • tutti gli altri libri e registri per i quali la legge lo prevede.
  2. tutti gli altri libri e registri regolamentati da norme speciali, quali (l'elenco non è esaustivo):
    • formulario di identificazione dei rifiuti trasportati - d.lgs. 152/2006 art. 193
    • registro raccolta/eliminazione di olii usati o esausti - d.p.r. n.691/1982 e d.m. 22/02/1984
    • registro-giornale degli incarichi (registro tenuto dalle imprese di consulenza per la circolazione dei mezzi di trasporto) - legge n.264/1991 art.6
    • registro di contabilità lavori pubblici d.p.r. 554/1999 art. 183
    • registro di carico e scarico rifiuti - D.Lgs.4/2008 e D.Lgs. 156/2006 - (la vidimazione viene effettuata nella Camera di commercio di competenza per sede legale o unità locale)

A seguito della legge n. 383 del 18 ottobre 2001, la vidimazione del libro giornale, libro inventari e registri IVA è facoltativa.
Per il libro giornale ed il libro inventari rimane l'obbligo della numerazione progressiva e l'assolvimento dell'imposta di bollo prima di essere messi in uso. Inoltre il libro giornale ed inventari non bollati regolarmente non costituiscono titolo idoneo per il rilascio di un decreto ingiuntivo e non possono essere utilizzati come prova in giudizio.
Presso la Camera di commercio di Pordenone - Udine vengono vidimati i libri ed i registri di imprese o soggetti (professionisti, associazioni, ecc.) con sede legale o secondaria nelle rispettive due ex province.
È possibile inoltre effettuare la vidimazione dei formulari per il trasporto dei rifiuti ed il registro di contabilità dei lavori pubblici anche per le imprese con sede fuori provincia ma unità locale ubicata in provincia di Pordenone o di Udine.
I libri ed i registri possono essere vidimati anche presso i notai, che comunicano al Registro delle Imprese tutte le vidimazioni effettuate nel corso del mese, entro il 1° giorno del mese successivo.

COSA FARE PER

I registri/libri, numerati e debitamente compilati, devono essere presentati all'ufficio assieme al modello per la richiesta di vidimazione in duplice copia compilata e firmata.
L'ufficio verifica la regolarità dei libri/registri, provvede a ritirarli e a rilasciare ricevuta per il loro ritiro a vidimazione ultimata.

Servizio Vi.Vi.FIR - Vidimazione virtuale formulario rifiuti

È attivo il servizio Vi.Vi.FIR per la vidimazione virtuale dei formulari per Identificazione dei Rifiuti trasportati.
La normativa in alternativa alla consueta modalità di vidimazione fisica, permette di produrre autonomamente il FIR con modalità informatiche, avvalendosi di un servizio in rete fornito dal sistema delle Camere di commercio.
Il servizio è disponibile all’indirizzo » https://vivifir.ecocamere.it (link esterno).
Il servizio Vi.Vi.FIR genera il numero univoco da riportare sul formulario di identificazione
del rifiuto, sostitutivo della vidimazione, in due modalità:

  • online: accedendo al servizio per produrre un modello conforme al formato di legge
  • applicativamente: mediante interoperabilità tra il gestionale dell’utente e il servizio.

Questa doppia soluzione consente sia di soddisfare le esigenze delle imprese con elevati
volumi di movimentazioni, sia di rendere autonome le microimprese con pochi trasporti
all’anno.
Le imprese possono produrre il formulario on line autonomamente e in qualsiasi momento senza recarsi allo sportello della Camera di commercio con riduzione dei tempi e dei costi.
L’introduzione di questa semplificazione permette altresì alle imprese di contribuire alla riduzione dell’impatto ambientale: un’occasione per dimostrare sensibilità green.

MODALITÀ DI PAGAMENTO

  • in contanti o bancomat allo sportello all'atto della presentazione

NORMATIVA

  • Artt. 2423 e seguenti del c.c.
  • D.P.C.M. 10.12.2008 (Gazzetta Ufficiale n. 304 del 31.12.2008)
  • L. 154/2016
  • L. 33/2009
  • D.Lgs.127/1991
  • L. 2/2009

APPROFONDIMENTI

» Libri digitali
» Ambiente - MUD

ALLEGATI

MODULISTICA

 

A CHI RIVOLGERSI

Registro Imprese
(Contatti telefonici attivi da lunedì a venerdì, festivi esclusi, dalle ore 11:30 alle 12:30 per problematiche complesse registro imprese e albo imprese artigiane)
Udine: Tel. 0432 273267 - e-mail: registro.imprese.ud@pnud.camcom.it
Pordenone: Tel. 0434 381710 - e-mail: registro.imprese.pn@pnud.camcom.it

Conservatore dirigente responsabile: Emanuela Fattorel

Orario di apertura al pubblico
» vai alla pagina

Seguici sui social!
» vai alla pagina

Iscriviti alle nostre newsletter!
» vai alla pagina

Resta aggiornato con gli RSS!
» vai alla pagina

 

Data di Aggiornamento

Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Cookie Policy