CCIAA

Storia della CCIAA di Pordenone

La Camera di commercio di Pordenone venne istituita con decreto del ministro per l’Industria, il commercio e l’artigianato il 12 giugno 1968, dopo la creazione dell’omonima Provincia per distacco da quella di Udine.
L’ente venne avviato con la presidenza di Glauco Moro, che si impegnò immediatamente, oltre che nella ricerca delle risorse e degli strumenti atti a far funzionare l’ordinaria amministrazione, anche nella promozione dei settori trainanti l’economia del territorio, ovvero i mobili e le coltellerie.
Negli anni a seguire, facendo i conti anche con il terremoto del 1976, i vertici camerali si impegnarono sul fronte interno acquistando e restaurando una nuova sede - che venne collocata, a partire dal 1982, nel Palazzo Montereale-Mantica - e sul territorio, potenziando il mercato all’ingrosso cittadino e costruendo l’interporto al servizio dell’intera provincia. In epoche più recenti l’ente ha promosso e incentivato con forza l’accesso delle imprese del territorio ai mercati esteri anche fuori dai confini europei.

Storia delle Camere di Commercio in Italia
» http://www.unioncamere.gov.it/P42A0C183S75/storia.htm (link esterno)

 

Data di Aggiornamento

Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Cookie Policy