Fare impresa

Start up innovative

AVVISO
13/09/2021 | Gli atti costitutivi e gli statuti delle società start-up innovative già costituite nella forma di srl con modello standard ministeriale e sottoscrizioni digitali ex art. 24 e 25 del Codice dell'Amministrazione digitale restano VALIDI ed EFFICACI
Con la Legge di conversione n.108 del 29/07/2021 del Decreto Legge n. 77 del 31/05/2021, è stato introdotto l'articolo 39-septies, il quale al comma 1 sancisce quanto segue: "Gli atti costitutivi, gli statuti e le loro successive modificazioni delle società start-up innovative di cui all’articolo 25, comma 2, del decreto-legge 18 ottobre 2012, n. 179, convertito, con modificazioni, dalla legge 17 dicembre 2012, n. 221, costituite in forma di società a responsabilità limitata, anche semplificata, depositati presso l'ufficio del registro delle imprese alla data di entrata in vigore della legge di conversione del presente decreto e redatti con le modalità alternative all’atto pubblico ai sensi dell’articolo 4, comma 10 -bis , del decreto-legge 24 gennaio 2015, n. 3, convertito, con modificazioni, dalla legge 24 marzo 2015, n. 33, e secondo le disposizioni dettate dal decreto del Ministro dello sviluppo economico 17 febbraio 2016, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 56 dell’8 marzo 2016, restano validi ed efficaci e conseguentemente le medesime società conservano l'iscrizione nel registro delle imprese.

------------------------------------------------------------------------------

07/04/2021 | Sospesa la costituzione e modificazione statutaria delle start up innovative nella forma di srl con modello standard ministeriale e sottoscrizioni digitali ex art. 24 e 25 del Codice dell’Amministrazione digitale
Il Consiglio di Stato, con sentenza n. 2643/2021 pubblicata il 29/03/2021, ha annullato il decreto del Ministero dello Sviluppo Economico del 17/02/2016 e il Decreto Direttoriale 01/07/2016 che dettavano le regole del modello standard e disciplinavano le verifiche degli uffici del registro delle imprese su tali atti, firmati digitalmente in base agli artt 24 o 25 del Codice dell’Amministrazione Digitale.
Per effetto della Sentenza ed in attesa di nuove disposizioni normative, sono sospese tutte le attività di assistenza per la costituzione e modificazione statutaria delle start –up innovative, predisposte con le modalità di cui ai richiamati decreti.

 

------------------------------------------------------------------------------

Il Decreto crescita 2.0. nel 2012 ha avviato un percorso normativo per lo sviluppo dell’imprenditoria innovativa.
Le startup innovative sono “società di capitali costituite anche in forma cooperativa, di diritto italiano oppure Società Europea, le cui azioni o quote non sono quotate su un mercato regolamentato o su un sistema multilaterale di negoziazione".
Hanno come oggetto sociale esclusivo o prevalente lo sviluppo, la produzione e la commercializzazione di prodotti o servizi innovativi ad alto valore tecnologico.

COSA FARE PER

L’ufficio Assistenza Qualificata alle Imprese (AQI) fornisce un supporto per la costituzione di questo tipo di società. Il primo passaggio, svolto in autonomia, è la compilazione, con una procedura guidata, di un modello informatico standard di atto costitutivo e statuto, all’interno dell’applicazione web accessibile dalla piattaforma di Infocamere.

Dopo questo primo step, l’ufficio offre supporto all’utente e:

  • verifica la correttezza della compilazione del modello standard e della modulistica
  • effettua i controlli preliminari propedeutici alla stipula (quali ad esempio la verifica della capacità di agire, la verifica delle modalità di liberazione delle quote di capitale sociale, di cui dovrà essere data evidenza in atto, ecc.)
  • concorda con le parti la data della stipula innanzi al Conservatore del Registro delle Imprese
  • lo stesso giorno della stipula dell’atto provvede alla registrazione fiscale del modello all’Agenzia delle Entrate, alla trasmissione della pratica di iscrizione mediante la Comunicazione unica al Registro delle Imprese con contestuale richiesta attribuzione di Codice Fiscale e Partita Iva, e richiesta di iscrizione alla Sezione Speciale delle start up innovative.

NORMATIVA

  • D.L. 179/2012

APPROFONDIMENTI

 

A CHI RIVOLGERSI

Assistenza qualificata alle imprese - AQI
(Nuova impresa e credito)
Udine: e-mail: aqi.startupinnovative@pnud.camcom.it
Pordenone: e-mail: aqi.startupinnovative@pnud.camcom.it

Orario di apertura al pubblico
» vai alla pagina

Seguici sui social!
» vai alla pagina

Iscriviti alle nostre newsletter!
» vai alla pagina

Resta aggiornato con gli RSS!
» vai alla pagina

 

Data di Aggiornamento

Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Cookie Policy